STORIE IN BIANCO E NERO (La stanza in fondo)

  La grande casa, generalmente abbastanza silenziosa,quella mattina risuonava di rumori insoliti. I bambini correvano avanti e indietro cercando di superare il lungo corridoio per arrivare alla stanza chiusa, ma sulla soglia trovavano qualche zia o qualche mamma che ne impedivano fermamente l’accesso, rimandandoli indietro e zittendoli severamente. Che qualcosa fosse successo era evidente. Il trambusto era cominciato la sera … Continua a leggere

Ancora non ci siamo

Sono sempre stata molto imbranata con il computer, non ho mai imparato ad usarlo nel modo giusto e a volte anche l’impulso del momento che mi spingerebbe a scrivere qualcosa, a cercare di nuovo il ritmo di un tempo si infrange contro le mie incompetenze e le mie dimenticanze. Se voi sapeste la fatica che mi costa solo entrare nella mia … Continua a leggere