IL RITORNO

                                                                                                          L’ isola resta indietro, più di quanto non vada avanti la nave.Fotografo l’ultima punta, l’ultimo gabbiano, poi mi concentro sulla spuma bianca. L’estate è appena iniziata e a me, come sempre a questo punto dell’anno, sembra già finita. So che è l’effetto di queste vacanze anticipate, ma a volte ho come l’impressione di andare troppo in fretta.    

I RACCONTI DEL MARE

                                   5) Quando finisce l’estate E all’improvviso, l’arsura si spegne e il vento fresco torna a soffiare e a rendere il cielo di un azzurro così abbagliante da far male agli occhi. Lascio andare le solite cose perché ho voglia di scrivere. Che meraviglia, non una goccia di sudore, penombra sufficiente a farmi vedere la tastiera e quel racconto nella … Continua a leggere