I RACCONTI DEL MARE

        1)   LA DONNA DEL NORD In quel punto della costa l’acqua era gelida perché il piccolo fiume che veniva dal canalone vi adagiava ogni tanto le sue acque. Ogni tanto, perché il fiume d’estate era quasi sempre in secca, scorreva tra ciottoli bianchi, sotto il ponte di pietra che congiungeva le due montagne e spesso si perdeva in … Continua a leggere

I RACCONTI DEL MARE

    PROLOGO Se lo guardo di notte, con rare luci all’orizzonte, le case alle spalle e intorno, abbarbicate alla roccia, appena distinguibili nel buio, mi prende uno strano smarrimento.. L’immenso profondo e vasto mi sta davanti, oscuro, e perdo la mia dimensione, quasi sospesa nella reale presenza delle cose e l’assenza totale di margini. Lo so, l’effetto sembra esagerato … Continua a leggere

POST INUTILE DELLA DOMENICA SERA

Di solito la domenica mattina scrivo sempre qualcosa. Forse perchè c’è tranquillità nella casa silenziosa, mentre gli altri dormono ancora, oppure più tardi, quando sono usciti ed io resto padrona del campo, con uno occhio ai fornelli e uno al blog. Mi piace raccogliere i pensieri, anche su fatti banali e poi venire qui a scrivere. Oggi non è andata … Continua a leggere

FACEBOOK

                                                                                                      Altro che “agorà” mediatica, altro che piazza di paese. Qui mi sembra che siamo coinvolti in un turbine di amicizie virtuali che si scelgono da un mazzo come al mercato di frutta e verdura.Troppo casino per me. Non mi tiro indietro, ma resto un po’ defilata.Il mio blog invece non lo lascio, nonostante l’aria stanca che si respira in questi … Continua a leggere

PASQUA COMUNQUE

Domenica di Pasqua dimessa, con ancora negli occhi il dolore degli altri, con il sorriso che sfiora la tavola apparecchiata e si spegne per uno strano senso di colpa. Da un cielo grigio di nuvole il vento si insinua tra gli infissi e agita le tende, suscitando una lieve apprensione. Un augurio tuttavia non può far male. Pasqua serena a tutti, in attesa … Continua a leggere

TELEGIORNALE

Di solito non amo parlare dei fatti di cronaca importanti, delle tragedie, dei delitti. Esprimo a volte il mio pensiero politico,ma in genere lo faccio nei commenti, sollecitata da qualche post interessante. Oggi tuttavia non posso fare a meno di accennare al terremoto di Aquila e non per unire la mia voce al coro dei commenti e del dolore, quanto … Continua a leggere

PENSIERI NEL CAFFE’

Giardinaggio svogliato oggi sul mio terrazzo stanco del lungo inverno, tra le piante maltrattate dalle tante giornate di vento terribile. Uno sguardo sulle colline intorno e vedo già addensarsi le nuvole dietro il campanile del borgo antico. Sarà un lavoro di breve durata, penso. Incomincio con un caffè. Un minuto fa c’era il sole…Cade qualche goccia e rimango lì, la … Continua a leggere