DOMENICA DI BASKET

  Scrivo un pensiero alla “largen”: è una bella giornata, vado e torno.                                   ……………………..     Eccomi di ritorno.Sono andata a vedere una partita di basket. Non entravo in un palazzetto da un po’ di tempo.Ne ho approfittato perché oggi si giocava di mattina per esigenze televisive. Mi ha assalito il frastuono dei tamburi della curva degli ultrà. Era impossibile dire … Continua a leggere

DOMENICA MATTINA

  La domenica mattina è sempre stato il mio momento-blog. Mi piace scrivere,mentre gli altri ancora riposano o sono via per la loro giornata festiva. Quando abitavo in paese,nell’altra casa, suoni di varia natura accompagnavano i miei pensieri.        Le campane suonavano vicine,quasi dentro casa,accompagnate spesso dalla voce del parroco,che si diffondeva attraverso gli altoparlanti (con che fastidio … Continua a leggere

NOIR D’AUTUNNO (riproposta di vecchi racconti)

      RACCONTO IN FLASH L’UOMO DELL’AGENDA ( conclusione ) Io sono qui, io sono alla finestra, sono alla scrivania, sono in auto. Penso e ricordo. Ho visto,ho registrato, ho creduto di capire e aspetto di sapere. Io sono l’uomo dell’agenda, quello che osserva, quello che ascolta,quello che annota. Oggi sono qui, domani in un altro posto, dove posso, … Continua a leggere

NOIR D’AUTUNNO (riproposta di vecchi racconti)

    RACCONTO IN FLASH L’UOMO DI CITTA'( flash n.3) I colori dell’alba, dietro la collina avevano assunto sfumature arancioni, il brusio del risveglio riguardava solo lo sgocciolio della vecchia fontana, il canto del gallo e il primo abbaiare dei cani. Anche la campana aveva già fatto sentire la sua voce. Non erano voci di città quelle. Se lo disse … Continua a leggere