NOIR D’AUTUNNO (riproposta di vecchi racconti)

       Racconto in flash LA VECCHIA ( flash n.2) Il canto della vecchia sembrava un lamento continuo e lugubre. La sera era scesa in fretta e il suo vestito viola si confondeva con le prime ombre. Il silenzio intorno era totale, solo il suo canto-lamento.”Cinque gocce di sangue rappreso, un pizzico di polvere di sale, una bacca selvatica … Continua a leggere

NOIR D’AUTUNNO ( riproposta di vecchi racconti )

RACCONTO IN FLASH  LA RAGAZZA ( flash n.1) La donna se ne stava affacciata alla finestra, con il capo sul davanzale, sporgendo le braccia penzoloni nel vuoto. Sembrava una di quelle marionette di un teatrino per bambini nei giardini pubblici, che sono sempre abbandonate in avanti sul bordo del piccolo palcoscenico di cartapesta. La palazzina era l’ultima della strada, una strada … Continua a leggere

L’ULTIMO W.E. D’ESTATE

Venerdì Venerdì il cielo é lievemente velato, ma il caldo  soffocante. Facciamo quella che presumibilmente è la nostra ultima uscita di pesca, il mare  come l’olioscivola sotto di noi e quel sole leggero scotta tuttavia. Mare trasparente,  dalla barca puoi contare ad occhio nudo i ricci tra gli scogli. Pochissima gente intorno, passiamo due ore tranquille, in una piccola rada … Continua a leggere

IL RITORNO

Non viaggio più con l’entusiasmo di una volta. Me ne sono resa conto in queste ultime trasferte . Tutti sanno che ho sempre amato il treno, che mi ispira, mi fa leggere, scrivere, riposare finanche.E mi sono accorta che oggi non provo più quelle sensazioni. Ultimamente non ho mai scritto mentre viaggiavo, ho pensato soltanto e i miei pensieri non … Continua a leggere